Comunicazione di coppia: 10 segreti una relazione duratura

I segreti per una comunicazione efficace nella coppia
Tabella dei Contenuti

Sei pronto a scoprire i segreti per una comunicazione di coppia che porta ad avere una relazione duratura? Immagina di poter evitare gli errori di comunicazione che spesso minano le relazioni di coppia. Ti sei mai chiesto come la comunicazione empatica possa essere la chiave per la risoluzione dei conflitti? Inizia questo viaggio con noi, dove esploreremo l’importanza della comunicazione di coppia per costruire relazioni solide e durature.

Come comunicare in coppia per una relazione duratura

Comunicazione di coppia per una relazione duratura 

La comunicazione efficace è l’elemento fondamentale che unisce una coppia. Attraverso parole e gesti di amore è possibile entrare in sintonia con il partner, condividendo esperienze, opinioni, sentimenti e storie di vita. Questo è un modo per conoscersi sempre meglio e costruire un legame profondo, basato sulla reciproca comprensione e condivisione. Inoltre, una comunicazione aperta ci fa sentire accolti e rinforza la fiducia nella relazione.

Va sottolineato che la comunicazione non riguarda solo le parole, ma anche il linguaggio non verbale, come i gesti, le espressioni facciali e la postura. Ogni singolo segnale contribuisce a dare un senso allo scambio comunicativo e può fare la differenza tra una discussione infuocata e un dialogo pacifico.

Oltre alla condivisione delle esperienze personali, la comunicazione è fondamentale per risolvere i problemi che sorgono nella relazione. Parlare apertamente dei problemi senza finire in litigi sterili, o senza davvero comprendere il messaggio comunicativo che l’altro voleva mandare, è di vitale importanza per una coppia solida.

Tuttavia, quando una comunicazione diventa inefficace può diventare un ostacolo per la coppia. Una cattiva comunicazione o la mancanza di comunicazione creano terreno fertile per fraintendimenti, litigi, malumori, segreti e insoddisfazione nella relazione. È facile cadere nella trappola del silenzio o delle parole non dette per evitare discussioni scomode, ma questo è un errore che mina la fiducia e la stabilità della relazione

I segreti di una comunicazione efficace per una relazione duratura

Affrontare i problemi: la chiave per una coppia solida

Quando tu o il tuo partner vi trovate di fronte a problemi personali o di coppia, evitare di affrontarli può peggiorare la situazione.

Far finta di niente o cercare di evitare il confronto non fa altro che portare a:

  • Rafforzare il problema stesso: Se si tratta di una questione personale, non poterla condividere con il partner può farci sentire soli e incapaci di affrontarla. Se si tratta di un problema di coppia, ignorarlo può far sì che il comportamento problematico si ripresenti, aumentando il disagio e il fastidio. Invece di evitare il confronto, è essenziale imparare a comunicare in modo efficace.
  • Allontana invece di unire: parlare apertamente dei problemi di coppia o personali porta i partner a sentirsi più uniti e complici favorendo la risoluzione dei problemi stessi. Al contrario non parlare dei problemi fa sì che i partner si allontanino e agiscano più come singoli che come coppia, minando la fiducia e il senso di appartenenza alla coppia;
  • Aumento di sentimenti negativi: I problemi che vengono ignorati non scompaiono magicamente. In realtà, tendono a crescere e alimentare sentimenti negativi come rabbia, frustrazione, tristezza e rancore. Questi sentimenti possono minare seriamente la stabilità della coppia e il benessere dei partner. Affrontare i problemi e trovare soluzioni è fondamentale per evitare che si trasformino in rabbia, frustrazione, tristezza e rancore.

Ti sembra di aver già vissuto situazioni simili? È molto probabile! La comunicazione efficace, nonostante non sia innata, è una competenza che puoi sviluppare e perfezionare.

Se vuoi scoprire come evitare gli ostacoli più comuni della comunicazione e creare una connessione autentica nella tua relazione di coppia continua a leggere.

Ora scopriamo i principali e più comuni errori di comunicazione e come possiamo prevenirli. 

I segreti per una comunicazione efficace nella coppia

Errori di comunicazione che distruggono la coppia

John Gottman, uno psicologo esperto nelle relazioni, ha identificato quattro errori di comunicazione che spesso si verificano durante i conflitti di coppia. Riconoscere e prevenire questi errori può fare la differenza nel mantenere la stabilità e il benessere della tua relazione.

1. Critica: Attaccare il carattere o la personalità del partner generalizzando anziché concentrandosi sugli eventi specifici è un errore comune. Ad esempio, se il tuo partner ha dimenticato di buttare la spazzatura, evita di dirgli “Sei sempre così sbadato, non ci si può mai fidare di te”. Invece, focalizzati sull’evento specifico e sulla soluzione del problema.

2. Atteggiamento difensivo: Quando il partner critica, è facile cadere nella trappola delle scuse o del ruolo di vittima per difendersi. Tuttavia, è importante assumersi la propria parte di responsabilità e cercare di rispondere in modo costruttivo.

3. Disprezzo: rispondere alle critiche con insulti o frecciatine che mirano a screditare il partner non fa altro che peggiorare la situazione. Ricorda che il rispetto reciproco è fondamentale per una comunicazione sana e risolutiva.

4. Ostruzionismo: consiste nel chiudersi completamente in sé stessi tagliando fuori il partner durante una discussione. Questo può far sentire l’altro respinto e senza possibilità di cercare una soluzione. È importante mantenere aperta la comunicazione e creare uno spazio sicuro per entrambi i partner.

Quando questi quattro errori si accumulano durante una discussione, il conflitto può trasformarsi in una vera e propria guerra distruttiva. Tuttavia, ricorda che il vero obiettivo della comunicazione è trovare una soluzione comune e soddisfare i bisogni di entrambi i partner. Prevalere sull’altro non è la soluzione. Invece, cerca di mantenere il focus sui bisogni, evitando l’egoismo e lavorando insieme per superare le difficoltà.

E ora voglio farti una domanda: Ti è mai capitato di sentirti bloccato nel comunicare con il tuo partner, come se parlaste due lingue diverse?

Non preoccuparti, è un problema comune e completamente risolvibile.

Diventare consapevoli del tuo stile comunicativo, cioè come ti poni nella comunicazione, può aiutare a prevenire i principali problemi evitando di trasformare una semplice discussione in una guerra.

Come comunicare efficacemente per avere una relazione duratura

Gli ostacoli per una comunicazione empatica

Imparare a comunicare efficacemente richiede la capacità di essere empatici, di mettersi nei panni dell’altro e comprendere il suo punto di vista. Comprendere ciò che il tuo partner sta vivendo e sentendo è essenziale per una comunicazione efficace, in quanto consente di trovare un terreno comune per risolvere i conflitti. L’empatia non significa negare le tue esperienze, ma piuttosto comprendere le ragioni e i punti di vista dell’altro, permettendoti di reinterpretare le tue emozioni in una nuova prospettiva permettendoci di risolvere anche i conflitti.

L’empatia è una capacità che può essere affinata con piccoli accorgimenti, aiutandoti a evitare i comuni errori di comunicazione. Prima di tutto, prestare attenzione al tuo modo di interagire in una conversazione o durante un conflitto è fondamentale.

Scopriamo ora i principali ostacoli all’empatia e come superarli:

  • Giudizi e pregiudizi: L’empatia mira ad ascoltare e validare le emozioni dell’altro senza giudicarle. Evita di cadere in giudizi o preconcetti, concentrandoti invece sull’accogliere il vissuto emotivo dell’altro.
  • Atteggiamento indagatore: Evita di focalizzarti solo sui dettagli della storia o di fare troppe domande. Piuttosto, cerca di ascoltare attentamente le emozioni che l’altro sta esprimendo.
  • Utilizzare frasi generiche: Evita di utilizzare frasi fatte, generiche o banalità per consolare l’altro. Queste possono sminuire l’importanza del suo vissuto emotivo. Invece, sforzati di usare parole autentiche e significative.
  • Offrire soluzioni frettolose: Resisti all’impulso di offrire soluzioni basate solo sulla tua esperienza personale. Focalizzati invece sul comprendere la portata emotiva di ciò che l’altro sta comunicando, offrendo supporto e ascolto profondo.
  • Spostare l’attenzione su di sé: Evita di spostare l’attenzione su di te e le tue esperienze durante una conversazione. Dedica invece il tuo tempo ed energia ad ascoltare attentamente l’altro, dimostrando genuino interesse per il suo punto di vista.
I segreti per una comunicazione efficace in una relazione di coppia

5 passi per una buona comunicazione empatica

Abbiamo visto quali sono gli ostacoli alla comunicazione empatica, ora scopriamo i 5 passi che vanno a favorirla. Seguendo questi passi  potrai superare le barriere che impediscono una comprensione autentica e costruttiva con il tuo partner:

  • Utilizzare un linguaggio descrittivo e non valutativo: per essere empatici è importante che esprimi ciò che osservi senza giudicare o valutare. Sii circostanziato nello spazio e nel tempo, in modo che l’altro non si senta attaccato e sia più aperto al dialogo. Inoltre, serve per accertarsi che entrambi stiate parlando dello stesso evento.
  • Esplorare e parlare delle emozioni: Riconosci le emozioni che stai provando in un dato momento, soprattutto durante una discussione. Per esempio, la tristezza o la paura possono essere spesso scambiate per rabbia. Riuscire a individuare le emozioni che proviamo ci permette di comunicarle all’altro, dandogli la possibilità di comprendere il nostro stato d’animo.
  • Iniziare le frasi con “io” e non con “tu”: . Durante una discussione, spesso ci troviamo a incolpare l’altro e a sottolineare i suoi errori. Questo approccio può attivare meccanismi difensivi che portano l’altro a difendersi e magari attaccare a sua volta. L’escalation del conflitto è inevitabile. Una strategia migliore è comunicare i nostri sentimenti e le nostre emozioni, iniziando le frasi con “io”. Ad esempio, anziché dire “ieri mi hai ignorato tutto il giorno e mi sono arrabbiato”, possiamo esprimere “ieri mi sono sentito abbandonato, scatenando in me una reazione di rabbia”. Questo approccio crea un ambiente più favorevole alla comprensione reciproca e al dialogo costruttivo.
  • Individua e condividi i tuoi bisogni: Riconoscere i bisogni che si nascondono dietro le nostre emozioni è un altro aspetto importante della comunicazione empatica. La rabbia, ad esempio, può derivare dal bisogno di affetto e di una maggiore vicinanza emotiva. Comunicare i nostri bisogni in modo chiaro consente al nostro partner di sintonizzarsi meglio su di noi e aumenta le possibilità che tali bisogni vengano effettivamente ascoltati e soddisfatti.
  • Fai delle richieste precise e concrete: Nella comunicazione empatica, è essenziale formulare richieste precise e concrete al nostro partner. Dopo aver identificato ed esposto i nostri bisogni ed emozioni, è importante avere una chiara idea di ciò che vogliamo ottenere dal messaggio che stiamo comunicando. Questo evita fraintendimenti e facilita l’incontro e la soddisfazione reciproca dei bisogni. È importante ricordare, però, che una richiesta non deve essere una pretesa, ma un’opportunità per migliorare la comprensione reciproca e rafforzare la connessione nella relazione.

Imparare a comunicare in maniera efficace ed empatica non è naturale o semplice per tutti. Spesso, dinamiche inconsce e automatismi sono radicati nella coppia.. 

Diventare consapevoli del proprio stile comunicativo e imparare come favorire la comunicazione e la risoluzione dei conflitti sono passi essenziali per la stabilità e la felicità della coppia. Tuttavia, ricorda che non devi affrontare tutto da solo. Se necessario, rivolgiti a un professionista che possa guidarti in questo percorso di crescita e miglioramento. Noi siamo qui per te!


Autore: Filomena P., Coach e Psicologa SOSRelazioni

Aree di interesse
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica: viene aggiornato senza regolarità e le pubblicazioni non sono da ritenersi periodiche in quanto a discrezione dell’autore. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001
Chi siamo

Siamo un team di oltre 90 persone, con sede operativa a Pesaro, nelle Marche, ed una presenza capillare sul territorio italiano grazie al nostro prezioso team di coach-psicologi, esperti relazionali e content producer.

Raccontaci
la tua storia

Clicca sul link qui sotto e scrivici in che modo possiamo esserti di aiuto, sarà per noi un piacere conoscerci e supportarti!