Blocco dell’ex: 6 vantaggi e come superarlo

Sei stata bloccata su tutti i social dall'ex? Ecco cosa fare
Tabella dei Contenuti

Hai mai vissuto il blocco dell’ex e ti sei chiesta come superarlo per riconquistare la persona che ami dopo una rottura?

Se sì, non sei sola. È un’esperienza comune che può lasciare molte domande senza risposta e un senso di impotenza. Ma non temere, perché in questo articolo scopriremo insieme strategie concrete per affrontare il blocco dell’ex e riportare equilibrio nelle tue relazioni.

Scopriremo i motivi dietro il blocco, esploreremo le possibilità di trasformare questa situazione in una nuova opportunità e ti guideremo passo dopo passo verso il recupero della tua relazione.

. Qualunque sia il tuo caso, probabilmente ti ha spinto a porti diverse domande: 

  • Perché il mio ex mi ha bloccato? 
  • Per quanto tempo resterò bloccato? 
  • Non mi ama più? 
  • Come posso convincerlo a sbloccarmi? 
  • Ho ancora una possibilità di riconquistarlo?

In questo articolo risponderò a queste domande e a molte altre correlate.

Blocco dell’ex: Perché il mio ex mi ha bloccato su tutto?

Perché il tuo ex ti ha bloccato? È una domanda che probabilmente ti sei posta più volte, cercando di comprendere cosa hai fatto di sbagliato o quali sono le ragioni dietro questo gesto. E anche se può sembrare un mistero, di solito c’è sempre almeno un motivo predominante.

Per aiutarti a chiarire questa situazione, scopriamo insieme i motivi più comuni che portano un ex a bloccare la comunicazione:

  1. Ti sei preoccupata più di come ti percepisce lui che di come ti percepisci tu, ovvero sei stata bisognosa.
  2. Hai sacrificato la tua identità per lui/lei (cioè valori, convinzioni, obiettivi, carattere).
  3. Sei stata controllante, appiccicosa e soffocante.
  4. Non sapevi o non eri disposta a farti valere e ad affermare i tuoi limiti.
  5. La relazione è finita in modo negativo.
  6. E’ arrabbiato e risentito con te.
  7. Vuole spazio e ti vuole stare lontano (anche più del solito se fosse evitante).
  8. Non vuole rischiare di stare di nuovo male rimanendo in contatto con te o vedendo i tuoi aggiornamenti di stato, i post sui social media o gli aggiornamenti generali sulla tua vita.
  9. Ti sta mettendo alla prova oppure ti sta rifiutando.
  10. Vuole vendicarsi.
  11. Hai cercato di colpevolizzarlo o manipolarlo per farlo tornare insieme a te.
  12. Hai continuato a perseguitarlo sui social media.
  13. Hai continuato a seguire i suoi post sui social media come se foste ancora insieme.
  14. Ha trovato un’altra persona (e non vuole che tu lo veda o vuole far sapere alla nuova partner che non ha più rapporti con te).
  15. Ha bisogno di un’iniezione di ego e di riacquistare un senso di controllo.
  16. Si sente in colpa per aver rotto e non vuole che gli ricordi il suo errore.

A volte le persone non hanno idea del perché l’ex le blocchi. E poi si lamentano di non aver fatto nulla di male e di come il mondo sia ingiusto. “Il mio ex mi ha bloccato senza motivo”.

Ecco come stanno le cose: anche se non hai fatto nulla di male, il tuo ex ha sempre un buon motivo per bloccarti.

È solo che non sei abbastanza consapevole per riconoscerlo. Oppure lo sai ma lo neghi.

Indipendentemente dal motivo per cui l’ex ti ha bloccato, non ha senso stare lì a rimuginarci sopra. Non farà bene alla tua salute mentale e al tuo benessere. Se conosci il motivo, lo conosci. Se non lo sai, non lo sai. In entrambi i casi vai avanti.

blocco dell'ex

Blocco dell’ex: È un bene che ti abbia bloccato su tutto

Forse non te ne rendi conti, ma il fatto che l’ex ti abbia bloccato su tutto è, in realtà, una cosa positiva. Anzi, di solito è un’ottima cosa.

6 vantaggi di essere bloccati dall’ex:

1. Meno ossessione

  • Quale sarà il prossimo messaggio del mio ex?
  • Quando mi chiamerà?
  • Mi ha già risposto ai messaggi?
  • Cosa c’è di nuovo nella sua vita?
  • Sta uscendo con qualcun’altra?

Sono queste le domande che la maggior parte di noi si pone quando esce da una relazione.

Impedire di ossessionarsi con il proprio ex è già di per sé un’impresa ardua, ma ora che ci ha bloccata diventa più facile. E anche se inizialmente può essere frustrante, in realtà ti sta aiutando a liberarti da un’abitudine post-rottura tossica.

2. Meno promemoria

Dal momento che il tuo ex ti ha bloccato, si sono ridotte le possibilità che ti imbatti nei suoi post sui social media, che potrebbero riaprire le ferite della rottura e farti cadere in una spirale di pensieri negativi.

Ancora meglio, meno promemoria significa che sarai più inclini a concentrarti su te stessa – sai, quello su cui puoi esercitare un certo controllo.

3. Tentazioni ridotte

Hai presente quelle volte in cui vuoi raggiungere l’ex e dichiarargli il tuo amore incondizionato, anche se sai che ti farà solo del male?

Se il tuo ex ti ha bloccato, avrai meno tentazioni di farlo perché la comunicazione è stata interrotta. Di conseguenza, ci sono meno possibilità di commettere errori nella riconquista, di prolungare il recupero e di rendersi ridicoli.

Blocco dell'ex

4. Panico ridotto

C’è sempre un motivo per cui hai rotto con l’ex. Ma questo motivo viene spesso sminuito a causa del panico. Infatti, è il panico che ti fa spostare l’attenzione da pensieri come il fatto che l’ex ti abbia tradito o mancato di rispetto a ricordi di come quanto è stato bello il primo appuntamento.

In altre parole, è a causa del panico che ti concentri sui quei pochi bei ricordi della vostra relazione ormai chiusa, invece di vedere che la realtà della vostra relazione non era poi così buona.

Per fortuna, quando l’ex ti blocca, se da un lato aumenta il panico a breve termine, dall’altro lo diminuisce a lungo termine.

5. È vero che se il tuo ex ti blocca, hai vinto?

C’è una strana credenza che circola nel settore delle separazioni ancora non chiara: “Se il tuo ex ti blocca, hai vinto tu”. Questa mentalità è innegabilmente una ricetta per le relazioni tossiche.

Il fatto che l’ex ti blocchi non è l’equivalente di uno scatto d’ira, come pensano le persone con questa strana convinzione (e anche se lo fosse, non dovresti esserne orgogliosa o sentirti “vincitore” per questo), ma una forma di maturità: è l’equivalente di far rispettare un confine personale.

In definitiva, non ci sono “vincitori” e “perdenti” nelle rotture. Ci sono solo due (o più) persone che hanno rovinato la propria relazione e ora si sentono in colpa per questo.

A volte una di queste persone blocca l’altra e va bene così. Non significa nulla, non è un grosso problema. Del resto, succede alla maggior parte delle persone.

6. Il mio ex mi ama ancora se mi ha bloccato su tutto?

No, probabilmente il tuo ex non è innamorato di te se ti ha bloccato. Come hai letto in precedenza, solo una minoranza dei motivi per cui l’ex ti ha bloccato è legata al fatto che prova ancora qualcosa per te. La maggior parte di essi è legata al fatto che tu abbia fatto qualcosa di poco attraente o che tu non sia semplicemente la persona giusta per lui.

Se ti stai ponendo questa domanda, è probabile che vuoi disperatamente tornare con il tuo ex. O almeno hai la speranza di poter tornare con lui. In questo caso, sappi che l’amore in sé non salverà la vostra relazione, né la farà mai durare. L’amore non è sufficiente.

Se mai tornerete insieme, dovrai aggiungere all’amore altri valori più sani per farla funzionare: valori come l’onestà, l’empatia, il rispetto, la fiducia e la vulnerabilità.

Perché il mio ex mi ha bloccato ma poi mi ha sbloccato?

Perché è confuso su di te.

Forse è combattuto tra il controllare i tuoi social media per avere aggiornamenti sulla tua vita (ad esempio, avere un nuovo partner) e lasciarti andare. Oppure è indeciso tra il chiamarti per chiederti se vuoi tornare insieme e il lasciarti sola per qualche altro giorno. O ancora tra il chiederti di riavere le sue cose indietro e il non chiedertelo perché ti farebbe sentire ancora più rifiutata.

Un’altra spiegazione del motivo per cui il tuo ex continua a bloccarti e sbloccarti potrebbe essere che ti sta mettendo alla prova: vuole vedere come reagisci ai suoi segnali contrastanti.

Ma probabilmente non è questo il caso. La maggior parte di quelli che pensate siano “test” dell’ex sono più probabilmente semplici rifiuti. E tu sei troppo sulla difensiva e spaventata per capire la differenza.

Quanto tempo ci vorrà prima che il mio ex mi sblocchi?

Non ne ho idea. È diverso per tutti. Alcune persone si sbloccano in poche ore. Altri in pochi giorni. Altri in pochi anni. Altri ancora non si sbloccano mai. Si può tirare a sorte.

Indipendentemente dal quando ti sblocca le due cose che contano durante il periodo di blocco sono la pazienza e l’evitare di sabotare ulteriormente le possibilità di riconquistare il proprio ex attraverso comportamenti poco attraenti come per esempio, chiamare o mandare messaggi quando non si è sforzato di riallacciare i rapporti con te, pedinarlo in città o presentarsi alla sua porta senza preavviso.

Il mio ex mi ha bloccato ma mi parla ancora, cosa succede?

Se il tuo ex ti ha bloccato ma ti parla ancora dopo averti scaricato, probabilmente significa che lo vedi ancora di persona nonostante il blocco digitale. Forse lavorate insieme, condividete un figlio o vivete nello stesso appartamento.

In questi casi, dovresti comunicare con il tuo ex solo quando è necessario e solo quando si tratta di un problema che state cercando di risolvere in merito alle responsabilità condivise.

Avere contatti frequenti può ostacolare la guarigione dalla rottura? Certo, ma non è che si abbia sempre una scelta. Inoltre, alla fine riuscirai comunque a superare la rottura. Ci vorrà solo più tempo che se avessi tagliato fuori il tuo ex dalla tua vita per sempre – o se lui avesse tagliato fuori te.

blocco dell'ex

Il mio ex mi ha sbloccato ma non si è ancora fatto sentire, cosa succede?

Se il tuo ex ti ha sbloccato, che siano trascorse settimane, mesi o anni, e non ti ha ancora contattato, probabilmente lo ha fatto perché:

  • È un gesto gentile e non vuole sembrare cattivo.
  • È preoccupato o spaventato da come reagiresti.
  • Si sente a disagio a parlare con te.
  • Ha paura di ferirti nuovamente.
  • Ha avuto un impulso casuale che è svanito con la stessa rapidità con cui si è manifestato.

In definitiva, se l’ex ti ha sbloccato, è possibile che provi ancora qualcosa per te, ma poiché non ti ha contattato, non puoi saperlo con certezza. Tuttavia, procedi come sempre: lascialo andare.

Se ti ha sbloccato, non pensare che ti abbia dato il via libera per contattarlo o cerca di riconquistarti. Lascialo stare. Probabilmente è a causa delle tue eccessive richieste che ti ha bloccato. Se l’ex vorrà riallacciare la relazione, te lo farà sapere.

Cosa fare se il mio ex mi blocca, come gestirlo?

Se il tuo ex ti blocca l’unica cosa che puoi fare è: accettare il fatto di essere stata bloccata e andate avanti. Sì, anche se lo vuoi indietro. 

So che sembra contro intuitivo, ma lasciare andare l’ex è il primo passo per tornare con lui. 

Ad ogni modo come sempre, per aiutarti in queste situazioni, è meglio affidarsi al nostro team di esperti!

Aree di interesse
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica: viene aggiornato senza regolarità e le pubblicazioni non sono da ritenersi periodiche in quanto a discrezione dell’autore. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001
Chi siamo

Siamo un team di oltre 90 persone, con sede operativa a Pesaro, nelle Marche, ed una presenza capillare sul territorio italiano grazie al nostro prezioso team di coach-psicologi, esperti relazionali e content producer.

Raccontaci
la tua storia

Clicca sul link qui sotto e scrivici in che modo possiamo esserti di aiuto, sarà per noi un piacere conoscerci e supportarti!