Crisi di coppia: 3 modi per migliorare la comunicazione e ricostruire la relazione

Come superare la crisi di coppia
Tabella dei Contenuti

Quando una crisi di coppia colpisce, il mondo sembra perdere colore. Le risate si trasformano in silenzi, e gli sguardi d’intesa diventano distanze incolmabili. In quel momento, ogni parola sembra un’arma a doppio taglio e comunicare con il proprio partner diventa una sfida titanica. Ma se sei qui, è perché credi che non tutto sia perduto. Vuoi riconquistare l’ex, ricostruire la relazione e trovare una nuova via d’uscita dal buio. La chiave è una comunicazione autentica, in grado di andare oltre le incomprensioni e di riconnettere le anime. Ecco alcuni consigli per risvegliare l’amore e ridare vita alla tua relazione.

Superare la crisi di coppia: l'importanza di una comunicazione efficace e del sostegno reciproco

Abbraccia il potere del “100” per superare la crisi di coppia

Fin da piccoli, ci hanno insegnato che una relazione di successo richiede un equilibrio perfetto, un “50 e 50” incrollabile. Ma è tempo di superare questo stereotipo e abbracciare un concetto rivoluzionario: il potere del “100”. Sì, hai capito bene!

Secondo il brillante Robert Cialdini e la sua teoria della “reciprocità”, siamo più propensi a dare a coloro che ci hanno già dato qualcosa in cambio. Quindi, anziché cercare l’equilibrio esatto, dobbiamo concentrarci sull’ottenere un risultato finale straordinario: un incredibile 100 che farà sì che la nostra coppia prosperi come mai prima d’ora.

Ma come possiamo raggiungere questo obiettivo?

Immagina di tornare a casa esausto dopo una giornata stressante, pieno di frustrazione o tristezza. Spesso finiamo per riversare tutto il nostro malumore sulla persona che amiamo, perché pensiamo che la relazione richieda un impegno che al momento non siamo in grado di fornire. E così, prima ancora che ci accorgiamo, ci ritroviamo in un’escalation di frustrazioni e incomprensioni.

Ma c’è una soluzione!

Possiamo imparare a chiederci reciprocamente quanto siamo disposti a investire nella relazione ogni giorno, senza giudicarci. Forse a volte saranno 50, altre volte solo 30 o persino 10. Il segreto sta nell’imparare a “compensare” ciò che il nostro partner non può dare in quel momento e insieme raggiungere la magica somma di 100.

Ma cosa succede se entrambi siamo in grado di dare solo una piccola percentuale, come ad esempio 20 e 30?

In quel caso, non potremo raggiungere il traguardo di 100. Ma non lasciamoci abbattere!

"Crisi di coppia: come la comunicazione e il sostegno reciproco possono fare la differenza

La comunicazione nella coppia come chiave del successo

Come abbiamo detto, può capitare di tornare a casa esausti, frustrati o tristi a causa di eventi esterni e scaricare le emozioni negative sul nostro compagno. Questo crea frustrazioni e incomprensioni che possono minare la relazione.

Tuttavia, c’è una soluzione: la comunicazione. Dobbiamo imparare a chiederci reciprocamente quanto siamo disposti a investire nella relazione ogni giorno, senza giudicarci. Impariamo a “compensare” ciò che il nostro partner non può dare in quel momento, superando gli ostacoli insieme per raggiungere il traguardo di 100.

Superare le sfide insieme per ricostruire la relazione

Cosa accade se entrambi i partner possono offrire solo una piccola percentuale del loro impegno? In situazioni come queste, potremmo non raggiungere l’obiettivo di 100. Tuttavia, non dobbiamo lasciarci abbattere. Il segreto sta nell’affrontare tali momenti con maturità e comprensione.

Dobbiamo accettare che talvolta non siamo in grado di dare naturalmente tutto ciò che ci si aspetta, ma è proprio in quei momenti che dobbiamo sederci insieme, aprirci sinceramente riguardo ai nostri sentimenti e dichiarare apertamente che al momento non abbiamo abbastanza energia da dedicare alla coppia. Insieme, possiamo pianificare una strategia per affrontare questa sfida e prevenire che la situazione peggiori. Ricorda, non è un problema interno alla coppia, ma semplicemente un momento delicato in cui non riusciamo a raggiungere l’equilibrio desiderato.

Tuttavia, è importante mantenere la consapevolezza e riconoscere quando uno dei partner dimostra una scarsa dedizione per un periodo prolungato. In questi casi, potrebbe essere utile rivolgersi a un professionista, come noi di SOS Relazioni, che può aiutare a identificare eventuali squilibri o fornire strumenti per una comunicazione sana ed efficace nelle situazioni difficili.

Ora che conosci il segreto per creare una relazione magica, sii pronto a vivere una storia d’amore straordinaria e appassionante come mai prima d’ora. Se non sai proprio come fare nonostante questi consigli potrebbe essere d’aiuto rivolgersi a un professionista, una guida esterna come noi di SOS relazioni, che possa aiutare a individuare se c’è uno squilibrio nella coppia o se invece è possibile creare le basi per una comunicazione sana e una gestione delle emozioni efficace nei momenti difficili. Il “100” ti attende, pronto a trasformare la tua vita di coppia in un’avventura indimenticabile.


Autore: Anna B. Coach e Psicologa SOSRelazione

Aree di interesse
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica: viene aggiornato senza regolarità e le pubblicazioni non sono da ritenersi periodiche in quanto a discrezione dell’autore. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001
Chi siamo

Siamo un team di oltre 90 persone, con sede operativa a Pesaro, nelle Marche, ed una presenza capillare sul territorio italiano grazie al nostro prezioso team di coach-psicologi, esperti relazionali e content producer.

Raccontaci
la tua storia

Clicca sul link qui sotto e scrivici in che modo possiamo esserti di aiuto, sarà per noi un piacere conoscerci e supportarti!