Relazione tossica: 3 modi per rompere i legami distruttivi

Tabella dei Contenuti

Hai mai avvertito il peso di una relazione tossica e ti sei chiesto come liberartene per coltivare legami sani e autentici? In questo articolo esploreremo il delicato equilibrio tra relazioni tossiche, legami sani e l’amore per noi stessi. Perché, prima di poter amare veramente qualcun altro, è essenziale imparare ad amare noi stessi.

Per amare se stessi, dobbiamo accettarci completamente, abbracciando pregi, difetti e peculiarità. È il fondamento su cui costruire relazioni soddisfacenti, basate sulla reciprocità e sull’amore genuino.

Ma cosa fare quando ci si trova intrappolati in una relazione tossica, dove l’amore sembra un lontano miraggio?

come uscire da una relazione tossica

Il ciclo delle relazioni tossiche

Spesso, ci ritroviamo in relazioni sterili, dove ci sentiamo bloccati e non apprezzati. Nonostante ciò, la paura di non meritare qualcosa di migliore o il timore di non trovare un amore più autentico ci trattiene. Questa sensazione può derivare da una distorsione cognitiva, dove la mente non è consapevole della realtà della situazione. È come sentirsi soffocati senza comprendere il motivo.

Questa sensazione è il frutto di una distorsione cognitiva, cioè la nostra mente non è consapevole di quello che realmente ci sta accadendo e sperimentiamo solo una forte sensazione di oppressione, come se ci mancasse l’aria ma non riusciamo a capirne il motivo.

Cambiare per uscire da una relazione tossica

Il malessere che proviamo potrebbe essere il campanello d’allarme per una situazione che richiede un cambiamento. il nostro corpo comunica con noi in molti modi e uno di questi è proprio quello di farci avvertire un senso di disagio generale, che deve spingerci a fare il primo passo per uscire da quella situazione.

Come disse Alan Cohen, “Il primo passo non ti porterà dove vuoi andare, ma ti porta via da dove sei.” Tuttavia, spesso ostacoliamo questo passo cruciale, spinti da credenze negative su noi stessi come il non sentirsi abbastanza, non credere in noi stessi e dalla paura del giudizio altrui.

Così ci convinciamo dell’impossibilità di cambiare tutto questo, continuiamo a ignorare tutti i messaggi che il corpo continua ad inviarci e accettiamo la relazione che abbiamo come immutabile, giustifichiamo il nostro partner in ogni circostanza e anzi ci attribuiamo la causa delle sue mancanze spaventandoci ogni qual volta questo nostro fragile castello di sabbia inizia a tremare.

Trasformare Credenze Negative in Affermazioni Positive

Ma come possiamo rompere questo ciclo?

Le credenze negative possono trasformarsi in affermazioni positive. La nostra mente può imparare a credere che meritiamo amore puro e rispettoso. Lavorare su di noi stessi, sulla fiducia e sull’autostima, è il punto di partenza per una trasformazione significativa.

Accettare di meritare la felicità. Rientrare in contatto con noi stessi, tornare a fare tutte quelle cose che ci facevano stare meglio, che ci facevano sentire vivi, ma che abbiamo accantonato per molto tempo per vari motivi.

Esercizi Pratici per Rinforzare l’Amore Proprio:

  • Journaling delle Affermazioni: Ogni giorno, annota almeno tre affermazioni positive su te stesso. Leggerle ad alta voce può rafforzare il loro impatto.
  • Riscoprire Passioni Dimenticate: Riprendi attività che ti facevano sentire vivo e felice. Questo può aiutarti a riconnetterti con la tua autenticità.
  • Cerchia di Supporto Positiva: Cerca il sostegno di amici o familiari che incoraggino il tuo percorso di crescita personale.

Il Ruolo dell’Esterno nella Guarigione

In molti casi, una guida esterna è essenziale per superare gli ostacoli emotivi. Iniziare un percorso con un professionista, come SOS Relazioni, può essere il catalizzatore necessario per esplorare il proprio potenziale e recuperare l’amore per se stessi.

Il processo di miglioramento delle relazioni inizia con l’amore per se stessi. Superare le relazioni tossiche richiede il coraggio di rompere il ciclo negativo e abbracciare la propria felicità.

Attraverso esercizi pratici, trasformazione delle credenze e il sostegno esterno, è possibile rafforzare l’amore proprio, conducendo a relazioni più autentiche e soddisfacenti. Solo quando accettiamo completamente noi stessi, possiamo costruire legami che riflettano la bellezza della reciprocità e dell’amore puro.


Autore: Anna B. Coach e Psicologa SOSRelazioni

Aree di interesse
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica: viene aggiornato senza regolarità e le pubblicazioni non sono da ritenersi periodiche in quanto a discrezione dell’autore. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001
Chi siamo

Siamo un team di oltre 90 persone, con sede operativa a Pesaro, nelle Marche, ed una presenza capillare sul territorio italiano grazie al nostro prezioso team di coach-psicologi, esperti relazionali e content producer.

Raccontaci
la tua storia

Clicca sul link qui sotto e scrivici in che modo possiamo esserti di aiuto, sarà per noi un piacere conoscerci e supportarti!